domenica 26 aprile 2009

Princess castle cake topper


Qualche settimana fa sono stata impegnata con questo lavoro di architettura.
Faticoso l'assemblaggio, visto che ogni singolo pezzo è stato prima fatto asciugare e poi montato insieme, attaccando tutto con della glassa reale, che in questi casi funge proprio da cemento.

L'avevo promesso a Grazia, 4 anni.
La sua mamma lavora da qualche tempo con me e la bimba sta cominciando soltanto adesso ad abituarsi alla sua assenza.
Per alimentare le sue aspettative e i suoi sogni, avevamo buttato giù una storia fantastica in cui io e la sua mamma, a lavoro, stavamo costruendo un castello principesco per lei in occasione della sua festa di compleanno.
Quindi la mamma tutte le mattine usciva da casa per andare a costruire un castello insieme alla sua collega Letizia :)

Ogni sera quando Vale torna dalla sua bambina lei chiede a che punto stanno i lavori, e con questa scusa l'assenza della mamma durante le giornate pesa un po' meno.
Ogni tanto Valentina mi passa Grazia al telefono e con la sua vocina chiede:
-"Letizia e' pronto il mio castello?"
ed io...
- "Quasi finito lo stiamo costruendo! Per il tuo compleanno sarà pronto promesso!".
E' vero che ai bambini bisogna dire sempre la verità ma le sane bugie aiutano spesso a sognare e a vivere in maniera più gioioso certe situazioni: ho pregato fino alla fine Valentina di dire che il castello l'avesse fatto soltanto lei per la sua piccola... ma non mi ha dato retta!


Per questioni di tempo, decido di fare un topper e considerando che con l'ape maia non era stata un idea malvagia, propongo a Vale di portare il castello al suo pasticcere di fiducia:
Lavorando fino al giorno prima ed essendo anche io invitata al compleanno non avrei avuto il tempo di preparare anche la torta.

Destinato ad un viaggio e ad essere maneggiato da un pasticcere, la struttura doveva essere ben resistente.
Inizialmente penso a del pastigliaggio: più resistente di quello non si può!
Non avendolo mai lavorato pero' ero un titubante sulla malleabilità... avevo paura che non reggesse troppe manipolazioni, che si crepasse... e poi il pastigliaggio asciuga subito, e se al primo tentativo non riuscivo a dare la forma desiderata chissà se potevo rimescolare tutto e provare più volte senza problemi?
Cosi' decido di preparare la pasta di zucchero in casa, usando la ricetta di Rossanina che ad intuito mi sembra adatta:

PASTA DI ZUCCHERO DI ROSSANINA
Ingredienti:
30ml. acqua
gr 5 di gelatina
gr 50 di glucosio
gr 450 di zucchero a velo ben setacciato.
Mettete la gelatina a bagno nell'acqua. Una volta che la gelatina si sarà ammorbidita (nel caso della gelatina in fogli) o avrà assorbito tutto il liquido (nel caso di quella in polvere), accendete il gas sotto il pentolino ed aggiungete il glucosio e l'estratto di vaniglia.
Portate il tutto (fuoco bassissimo altrimenti la rovina è assicurata) allo stato liquido liquido (come l'acqua).
State attenti. Se il prodotto bolle dovete buttare via tutto.
Versare il liquido dentro il robot (impastatrice o quello che volete) dove già ci sarà lo zucchero a velo ben setacciato.
Lavorate, aggiungendo nel caso un po' di acqua (a un cucchiaino per volta): la ricetta è abbastanza libera, aggiustate di zucchero a velo e/o acqua in modo da ottenere una pasta più morbida di quella per le tagliatelle.

Era la prima volta che usavo questa ricetta e posso fare un paragone rispetto a quella comprata già pronta.
Come immaginavo, per la mancanza di glicerina e grassi nell'impasto, questa rispetto al panetto pronto secca prima, e' più resistente una volta asciugata, e come consigliato da Rossanina stessa bisogna mantenersi sul morbido quando la si impasta ( io ho aggiunto un altro cucchiaio e 1/2 d' acqua durante l'impasto oltre i 30 ml previsti).
Dovendola rifare più volte ho notato che aggiungendo più acqua la pasta si mantiene morbida dentro la pellicola più a lungo).
Su una cosa non sono molto daccordo:
Consiglierei di non usare amido sul piano ma zucchero a velo.
Questo permette di rimescolare tutto se sbagliate senza rendere troppo dura la pasta, evita crepe e mantiene più elastica la pasta... l'amido tende a seccarla, lo zucchero con il calore delle mani la mantiene sempre morbida e lavorabile.
Altra cosa notata è che per la sua composizione questa ricetta ha i suoi limiti:
Alcune di queste rose le ho fatte con questa pasta e ho avuto un po' di difficoltà nel rendere sottili i petali visto che si sfaldavano mentre cercavo di assottigliarli, ma e' possibile che dipenda dalla mia mancata abilità.

Tornando al castello:
Le torri sono state fatte tagliando il cilindro di cartone in cui è arrotolata la pellicola alimentare in parti uguali;
Rivestiti da carta alluminio , e poi avvolti da pasta di zucchero stirata sottilmente, sono state messe ad asciugare.
Una volta asciutte, ho rimosso il cartone interno e ho ottenuto queste 5 torri completamente vuote dentro, quindi molto leggere.
Per la punte ho usato dei coni gelato:
Ho rivestito le punte con la pasta di zucchero, fatte asciugare, eliminati i coni sotto.
(qui bisogna calcolare bene il diametro del cono, con il diametro della torre... alla fine devono essere uguali).
I coni di pasta di zucchero cosi' ottenuti sono stati spalmati di glassa reale e cosparsi di zuccherini colorati.




GLASSA REALE:
1/2 albume
100 gr di zucchero
Sbattere bene fino ad ottenere una crema soda e molto bianca.

Le torri sono state fissate con la glassa sopra una piastrina di pasta di zucchero, spessa circa 50 mm grande 25x25 cm circa, completamente asciutta.
Anche le punte, le rifiniture, le finestre e le perline sono state attaccate con la glassa reale.



Il vassoio sotto capovolto non e' una svista, ho pensato che in questa maniera non avrei rischiato che il pasticcere, nel tentativo di prenderlo con le spatole, rompesse gli angoli della piastrina!
La raccomandazione che mi era stata fatta è che il castello doveva essere carico di lustrini: le bimbe amano il pacchiano in genere.
La faccia di Grazia non riesco a descriverla!

Il pasticcere è stato bravissimo e ha ricreato un angolo magico sulla torta usando colori molto delicati e collocando tutte le principesse Disney intorno al castello.
Il mio castello magico è riuscito ad incantare pure lui, visto che alla fine, ha chiesto un mio contatto qualora in futuro capiterà ancora l'occasione di fare un lavoro a 4 mani... naturalmente adesso mi sento pienamente ripagata per il lavoro fatto :)

48 commenti:

Piccipotta ha detto...

non ho parole per descrivere questo capolavoro... tra 1 mese è il mio compleanno..adesso sono indecisa se chiederti questo o quello di hello kitty!!! tutte e 2 no???
O_O
questa è la mia faccina!!!
un bacione grande!!!

Ps le sane bugie non fanno male ai bimbi! ;) anche io ai miei ogni tanto ne racconto ;)

bacione, Giulia

cinzietta ha detto...

dopo prove e prove e prove usando la medesima ricetta(non per niente sono iscritta a coqui da 6 anni proprio cercando le torte superdecorate) anche io uso zucchero a velo per stendere o al limite amido se proprio devo posarla subito sulla torta.
per modellare invece mi impomato le mani di margarina(quella del discount) e le rose verranno perfette!
vuoi la prova anche se non sono mie?
dai un occhio qui:
http://www.dolcidichiara.it/public/forum/viewtopic.php?f=7&t=1316&start=0&st=0&sk=t&sd=a
;-) ciao

Paoletta ha detto...

ma che delicatezza!!!!è una meravigia!Bellissimo

Snooky doodle ha detto...

mi incanti sempre con le tue meraviglie. compimenti cara!

katty ha detto...

un vero capolavoro!! complimenti!!buona giornata!

Farfallina ha detto...

Va eb premesso che è stupenda...io nella ricetta di ROssanina aggiungo in automatico 5 ml di acqua in più. Non credo che usare amido la faccia seccare, anzi a me secca se uso lo zucchero a velo. Però ho provato che se la tieni troppo fuori e secca un pò, la metti nel microonde giusto 1 min e viene una meraviglia, anche meglio di quando è fresca, malleabillissima e tende a seccare meno. Comunque mi sembra che sia perfetta per fare queste strutture di alta ingegneria!!!

Angy ha detto...

Lety cara...non ho parole per descrivere il tuo ultimo capolavoro...davvero!

Leggendo il tuo racconto si evince la bella persona che sei...ma lo sapevo già, questa è solo un ulteriore conferma!

Un abbraccio Angy.

anna ha detto...

da che parti comincia a tagliarla????

a parte gli scherzi, complimenti.

Anna

elisa ha detto...

Strepitosa davvero...complimenti...un bel modo anche di distrarre un pò i nostri cuccioli dalla nostra assenza..buona giornata!

Pupina ha detto...

Fai sempre delle cose meravigliose.
Non posso che restarmene a bocca aperta a ...mangiar mosche!
Bravissima!

Silvia ha detto...

..è infinitamente precisa come ogni cosa che tu realizzi.. le cose fatte con il cuore poi sono sempre le più belle!!
Mi domando.. ma ora che il castello è finito.. cosa gli raccontate alla piccola?

Letizia è un onore essere tua amica!!

serena ha detto...

Complimenti davvero...anche io x il compleanno di mia figlia a novembre ho fatto un castello,e il fatto di costruirlo sulla torta a due piani,devo dire che era un pochino vacillante...Anche io uso questo tipo di impasto x la pasta di zucchero ormai...però invece del glucosio,che trovarlo a Roma è veramente un'impresa ardua con tutto che è una città enorme,e x non spendere soldi di spedizioni x ordini on line ogni volta,lo sostituisco col miele,e viene benissimo lo stesso,le quantità sono identiche...se vuoi fare una prova,poi mi dirai....
Comunque a parte tutto,sei una grande artista e una donna sensibilissima,il tuo racconto mi è piaciuto moltissimo e lo approvo..
Ciao..alla tua prossima creazione!!!!

sciopina ha detto...

senza parole. Sei capace di produrre veri e propri capolavori!

rosypasticciona ha detto...

oh....è quello che si esclama guardando la tua meraviglia.
Complimenti di cuore

silvanausa ha detto...

ma e bellisima passa da me ce qualcosa per te`

silvanausa ha detto...

sei veramente una persona speciale fortuna la tua colega magari ne avessi 1 io come te , il castello bellissimo e la picoola sara felicissima che la sua mamma lavora con te cosi ogni compleanno un castello sempre piu` grande ciaooooo special

Sarachan ha detto...

E' davvero meraviglioso il tuo topper! E grazie mille per la spiegazione così dettagliata, spero di avere presto l'occasione per provare a fare il tuo castello magico!
Grazie!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

CIAO IL CASTELLO è SPETTACOLARE DA SOGNO!!!HO LANCIATO OGGI UNA NUOVA RACCOLTA CHE PARLA "DEI DOLCI PIU BUONI DEL MONDO"E AVREI PIACERE CHE TU PARTECIPASSI...TUTTI I DETTAGLI SUL MIO BLOG,BACI IMMA

marjlet ha detto...

grazie a tutte!

CINZIETTA:
grazie per la dritta!
Sapevo del potere lenitivo della margarina e devo provare ad usarla nei casi in cui vedo che la pasta crepa troppo!
Non riesco aad aprire l'indirizzo che mi hai scritto .. perche????????
me lo riscrivi cosi' mi rifaccio gli occhi? sono un assatanata di informazioni :)
grazie

LAURA:
che strano l' amido a me l'ha pietrificata :(
Anzi lo consiglierei quando si ha l'esigenza di far seccare tutto subito!

SILVIA:
Pure io ti ammiro tanto, felice di averti conosciuta meglio :)

SERENA:
grazie provero'!
una domanda:
ma il miele altera il colore della pasta? quale usi?
grazie

SILVANAUSA:
grazie per il premio!
Un baciuzzo dalla tua sicily

sorbyy ha detto...

E' così bello che è un peccato mangiarlo!!
Ciao artista buon 1 Maggio

Margot ha detto...

Ciao, guarda o fatto come regalo un blog a una amica , habita in San Remo,io o metzzo il tuo blog al di lei, come il piú bello che mi piacce.
Baci.
Margot
Scusatti, tutti il mio italiano é veramente bruto.;))

www.romybella.blogspot.com

marjlet ha detto...

Grazie Sorbyy, buon primo maggio anche a te:)

Margot, grazie tante ho visto :)
Non ti scusare per il tuo italiano, ti capisco benissimo!
Un bacio

Dolcienonsolo ha detto...

altra meraviglia...

Margot ha detto...

Stó di nuovo aqui, per dirte che sei una artista.
Bellisima la torta.
Baci bella.
Margot

Roberta ha detto...

Che capolavoro, è delizioso, complimenti!!
La bimba sarà rimasta a bocca aperta quando l'ha visto.
Buon fine settimana.

Manhu ha detto...

sempre dei capolavori...ma ingrasso solo a guardare...poi con Thalia, mi dovessero venire le voglie!!!

Manhu ha detto...

ehi. cmq sei sparita!!!

fantasie ha detto...

Solo wow! e non puoi vedere la mia faccia!

marjlet ha detto...

MANHU:
bella!!!!!!!!!!
hai ragione scusami tanto!
Sai come sono sempre impicciata e spesso pure scrivere qui o aggiornare con qualche novità diventa un vero lavoro!
Mi dispiace che faccio soffrire cosi' tanto te e Taly :))
Se fossimo state vicine...
Ma quanto manca?
Va a finire che il tempo passa, nasce la pupa e io ti sto a pensare ancora con il pancione!
intanto ti mando un bacione, ma ci sentiamo presto!

MARGOT:
sei sempre troppo carina con me... grazie!

DOLCIENONSOLO,ROBERTA, FANTASIE:
Grazie sempre per le vostre visite e gentilezza.

panettona ha detto...

oltre alla fantastica manualità il tuo ingegno è grandioso, mamma che meraviglia, complimentissimi, mi sto copiando tutte le tue meraviglie nella speranza, un giorno, di riproddurne almeno delle brutte copie :-)

serena ha detto...

Ciao Letizia...Io uso il millefiori o quello d'acacia...il colore e il sapore non vengono minimamente alterati,per me questa è stata davvero una salvezza...Prova e fammi sapere...Un bacio...

marjlet ha detto...

appena posso provero' sicuramente sono troppo curiosa!
grazie mille

salsadisapa ha detto...

cosa dire... sei un'artista! nn ho mai fatto una torta del genere, ma neanche una catapecchia invece che un castello... sono ammirata :D

dolceamara ha detto...

ciao ...bhè che dire, capitavo di qui per caso e come non farti i complimenti per le tue creazioni?? davvero molto belle. Anche io ne faccio qualcuna ma sono lontana anni luce da te...ho iniziato da poco e spero di migliorare ^__^
Inoltre volevo dirti che è bello leggere i tuoi post,le tue riflessioni e racconti.
Buona giornata. Lisa

Nanny ha detto...

Poche parole ....."è fantastica"!

Torte decorate ha detto...

Sei un mostro di bravura ed io non ho parole!!!

marjlet ha detto...

SALSADISAPA:
mai dire mai... magari ti faccio venire la voglia di provarci :)

DOLCEAMARA:
grazie!
vedrai che con la pratica ogni torta sara' meglio della precedente.
Comunque sei gia' molto brava!

NANNY:
grazie mille!

TORTE DECORATE:
Bea tu non puoi farmi questi complimenti...non puoi proprio!
Il mostro sacro sei tu!
Ma approsito... ma dove sei finita???
mi mancano le chiaccherate :(
un bacione

dada ha detto...

Sono approdata per caso e rimasta incantata...grazie per tutte le istruzioni!

LaGolosastra ha detto...

sono strabiliata, che meraviglia di creazione!
Grazie per essere passata da me e di avermi dato modo di conoscere il tuo splendido blog!

Carmen ha detto...

Ciao carisssima,volevo chiederti come hai creato i mattoncini sulle torri?
baci

ammi ha detto...

ciao il castello e stupendo...-
volevo kiederti siccome sono andata dal mio fornitore di pasticceria e gli ho detto ke volevo creare il tuo fantastico castello x la festa della mia piccola principessa ke compie tre anni il prossimo venerdi...lui mi ha consigliato glassa fondente bianca, secondo te va bene in quanto tempo di indurisce???
ciao un bacio e grazie della dritta

ammi ha detto...

ciao il castello e stupendo...-
volevo kiederti siccome sono andata dal mio fornitore di pasticceria e gli ho detto ke volevo creare il tuo fantastico castello x la festa della mia piccola principessa ke compie tre anni il prossimo venerdi...lui mi ha consigliato glassa fondente bianca, secondo te va bene in quanto tempo di indurisce???
ciao un bacio e grazie della dritta

marjlet ha detto...

Ammi@
Il fondente bianco va benissimo. Si asciuga in qualche giorno.

ammi ha detto...

grazie mille!!!

emilia ha detto...

Scusa il ritardo, ma ho scovato da 2 giorni il tuo blog e l'ho trovato veramente di grande aiuto!
Poiché mi sto avvicinando al "mondo" delle torte rivestite con pasta di zucchero, volevo chiederti una cosa: una volta fatta la torta e ripiena, prima di stendere sopra la p.d.z., devo ricoprirla con qualcosa? (tipo ganache, gelatina o altro..)
Grazie per l'attenzione.
Ciao!!

libellula ha detto...

Ciao
tempo fa ho fatto dei cup cake una torta che ho decorato con la pasta di zucchero
ma al momento del taglio si spaccava tutta
cosa posso aver sbagliato?

Iv@n@ ha detto...

Volevo ringraziare per una spiegazione così dettagliata..Mi piacerebbe riuscire a realizzare una meraviglia così...Posso prendere spunto? Mi sono iscritta a questo blog per perdere niente di queste meraviglie!!
Grazie!!!

ivana

Iv@n@ ha detto...

Volevo ringraziare per una spiegazione così dettagliata..Mi piacerebbe riuscire a realizzare una meraviglia così...Posso prendere spunto? Mi sono iscritta a questo blog per perdere niente di queste meraviglie!!
Grazie!!!

ivana