giovedì 31 dicembre 2009

Un magico 2010!


Questo è l'augurio che mi sento di fare!
Che il nuovo anno possa portare a voi tutti, oltre la serenità in tutti i campi, la realizazzione di tutti i vostri sogni!
Con l'augurio di non perdere mai l'entusiasmo per le piccole cose senza perdere mai di vista i valori più importanti della vita.
Buon anno a tutti!

E per quanto riguarda noi bloggers si apre una nuova stagione:
Spero di ritrovarvi tutti l'anno prossimo con la stessa grinta e spensieratezza!

Da buona siciliana questa sera sulla mia tavola non poteva certamente mancare un dolce a base di ricotta.

Semifreddo alla ricotta


Ingredienti
Per il pandispagna:
3 uova
90 gr. di farina 00
90 gr. di zucchero

Per la crema di ricotta:
500 gr. di ricotta
200 ml. di panna montata
80 gr. zucchero
1/2 cucchiaino raso di cannella

Procedimento:
Preparare il pandispagna sbattendo le uova intere con lo zucchero per circa 15 minuti e unendo la farina setacciata incorporandola con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
Dividere l'impasto in 2 teglie di diametro 24 cm (uno strato sottile), foderate con un disco di carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 C' per circa 10 minuti.
Preparare la crema.
Montare la panna e tenerla in frigo.
Sbattere con le fruste la ricotta passata a setaccio con lo zucchero e la cannella.
Unire la panna lasciandone da parte 2 cucchiai che serviranno per decorare la superficie della torta.
Foderate una teglia in cui avete cotto i pandispagna con della pellicola, posizionare il primo disco di pandispagna, la crema e per ultimo il secondo disco.
Coprire con la pellicola e riporre nel freezer per almeno 4 ore.
Capovolgere la torta sul piatto di portata, rimuovere la pellicola, spalmare la superficie con un velo di panna e decorare con polvere di pistacchi e zucchero a velo.
Riporre in frigo fino al momento in cui il dolce verra' consumato.

Piccoli trucchi:
Per una polvere di pistacchi "pulita" e verde brillante passare i pistacchi in forno caldo e spento per circa 10 minuti.
Strofinarli tra le mani in modo da rimuovere la pellicina violacea prima di ridurli in polvere con il mix;
Per far rimare lo zucchero a velo visibile su una base umida leggete qui.

14 commenti:

ELel ha detto...

Ma questa è tipo la ricotta e pera della costiera amalfitana?
TANTI AUGURI!

marjlet ha detto...

Non saprei... ma ti confesso che 4 pere dentro stavo per mettercele!:)))
Auguri di buon anno!

Snooky doodle ha detto...

che golosa! buon anno cara leti.

Testarda ha detto...

Tanti auguri anche a te e complimentissimi per gli splendidi lavori da te eseguiti.Il tuo blog e' uno dei migliori in circolazione :)

Sarachan ha detto...

Tantissimi auguroni!

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Ecco un augurio per un nuovo anno pieno di tutto ciò che più desideri,
di serenità e salute... poi il resto vien con se.
Un abbraccio Sisifo

http://g1wpgg.blu.livefilestore.com/y1pNcWuMgsvvf0a5PAxjj20feKzvMt71FLr7J4ul0v2tUcJmNy2nHQhbxAWBJChF3f09zAsldrpvtxiAUCshUFNfipoZEECP6H-/albero%20nat.jpg

Alem ha detto...

è meravigliosa!!!

marjlet ha detto...

Grazie a tutti e ancora auguri!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

adoro le torte ala ricotta e questa oltre che golosissima è anche bella da vedersi!!!buon inizio anno!!baci imma

Charis Harker ha detto...

Sei un'Artista con la A maiuscola... Complimenti, sono capitata per caso in questo blog e mi sono innamorata!

Sarah ha detto...

Il dolce è splendido (e che novità) e tantissimi auguri per uno splendido anno nuovo!

marjlet ha detto...

ricambio affettuosamente gli auguri :)

Ylenia ha detto...

Questa torta è una favola!
Almeno per me che amo ricotta e pistacchi!!! complimenti!

artetecaskitchen ha detto...

mmmmh questa te la rubo :o)
Fabrizio