lunedì 23 maggio 2011

Vi racconto il mio Cake Design Italian Festival


Il mio Festival inizia venerdì 13 maggio con l'atterraggio all'aeroporto di Linate.
Fino a qualche ora prima l'aeroporto di Catania era stato temporaneamente chiuso per motivi di sicurezza visto che l' Etna, la notte prima, aveva pensato di regalarmi questa scarica di adrenalina sputando in aria cenere e lapilli!

Prima della partenza l'ansia e la paura di non poter mai arrivare a destinazione avevano preso il sopravvento sull'emozione e lo stress che mi aveva accompagnata per mesi al pensiero di dover vivere questa avventura, ma arrivata a Milano, quasi incredula, vengo riassalita da quel sentimento tipico di chi deve presentarsi ad un importantissimo appuntamento:
la cosa veramente emozionante, quasi indescrivibile, era il pensiero che pochi km mi separavano dalle mie "amiche" speciali... persone straordinarie che fanno ormai parte della mia vita pur vivendo a miglia di km di distanza.

Varcando le porte del Westin, riconosco di spalle lei... la mia Cristina!!
Anche lei siciliana ma di Trapani.
Persona come poche, un vulcano, l' amica su cui puoi sempre contare senza che pretenda mai nulla in cambio, trasparente e radiosa come un sole!
Io e lei abbiamo in comune un amica, anzi una fata, che durante i nostri abbracci vagava per l'albergo alla ricerca della stanza.
Eravamo tutte e 3 sotto lo stesso tetto... non potevo crederci!
Mesi passati al telefono a fantasticare su questo nostro incontro e adesso eravamo li pronte a vivere questa esperienza insieme.
Ero impaziente comincio a chiamare la fatina al telefonino:
- " Dove sei???????"
Sbuca intanto dall'ascensore con il cell in mano: eccola!!
LA MIA BEA!!!
Per anni ci siamo soltanto sentite al telefono... io le devo tutto e adesso eravamo li... per lo stesso motivo... insieme... e chi l'avrebbe mai detto potesse realizzarsi questo sogno?!
Ma il sogno non era ancora finito, anzi era soltanto all' inizio!

Tante volte in passato mi era capitato di parlare con Tamara, Michela, Donatella sul desiderio di passare un pomeriggio tutte insieme pasticciando tra chiacchiere e risate cosi' come fanno le vecchie amiche, quelle che oltre a condividere una stessa passione condividono piccoli scorci di vita quotidiana, gioie e momenti non facili.
Anche tutto questo sembrava essere impossibile, viste le distanze che intercorrono tra le nostre città ma, ma scusate se sono ripetitiva, i sogni si avverano e questa ne è la prova!


Foto di Beatrice Petroni

Era venerdì pomeriggio e insieme coloravamo la pasta di zucchero per i corsi di sabato.
Da sinistra verso destra:
La dolce Tamy, Beatrice Petroni (la fata), io mentre litigo con un rotolo di pellicola, Michela Pascariello (la delicatezza in persona) , Cristina Quinci (il sole siciliano!)

E' sabato mattina e mi preparo per il mio workshop sulla topsy turvy cake.
Prima d' iniziare ho un pensiero fisso, vengo investita dall'ansia e dall'emozione... di li a poco sarebbe arrivata Lei.
La cerco con lo sguardo tra la gente che continua ad arrivare... e alla fine le vado incontro, mi attacco al suo collo e non vorrei più lasciarla andare!
Donatella, come Beatrice, è proprio così come l' immaginavo!
Dopo pochi minuti è stato uguale con entrambe: la certezza di avere due amiche "speciali", due perle rare, due mostruosi talenti che oltre a contribuire alla mia crescita nel campo della sugar- art mi hanno arricchito in questi anni dal punto di vista umano facendomi capire quanto possa darti tanto la condivisione di un arte e non privarti di qualcosa, al contrario di quanto si possa pensare!

Sabato 14 maggio, ore 9.00.
Inizia il mio primo worskshop sulla Topsy Turvy cake.
Eravate circa 65 persone dentro la sala a seguirmi.
Iniziale l' emozione non posso nasconderlo... penso che le mie prime due parole siano uscite tremolanti... ma poi sono stata letteralmente presa dal mio lavoro al punto che, dopo i primi 5 minuti, mi sentivo tra amici a cui ho cercato, con tutte le mie forze, di trasmettere la mia passione.
Grazie mille a tutti coloro i quali mi hanno fatto sentire il loro affetto!


Foto di Stefania Casu


Foto di Ileana Luongo

La favola continua...e, come tutte le favole che si rispettano, non poteva che esserci un lieto fine a questa storia, il momento che ha dato il significato al mio festival.
La testimonianza di quanto possa arricchirti dentro un rapporto basato sul rispetto, l'affetto, la stima e l'umiltà.
E quando delle donne unite da questi sani sentimenti, decidono di allearsi, possono realizzare insieme grandi cose...


Foto di Stefania Casu


Foto di Ivana Cimo'


Foto di Stefania Casu



L' unione di 3 tecniche diverse per la realizzazione di una torta battesimo a sei mani:
I decori con ghiaccia di Donatella, il modelling di Beatrice, i miei fiorellini su stelo in gum-paste.
Un incontro desiderato da tempo che ci ha segnate profondamente.
Un' alchimia indescrivibile, come se per 3 ore fossimo state racchiuse in una bolla magica senza tempo, un' intesa sorprendente come se da anni non avessimo fatto altro che lavorare insieme fianco a fianco.
E se non sono riuscita a trasmettere, con la mia descrizione, la magia di quei momenti, c' e' riuscita meravigliosamente Donatella regalandoci questo video che per giorni mi ha fatto piangere

" INDIMENTICABILE..."

GRAZIE!
Porterò quei momenti per sempre nel mio cuore!

Orgogliosa di aver lavorato insieme ai più bravi cake designer italiani, i miei ringraziamenti vanno a tutte le persone che hanno partecipato ai nostri workshop e che con le loro foto, ci hanno permesso di condividere nel possibile queste emozioni con chi non era presente e soprattutto, ad Adriana e Federica di SILOVOGLIO EVENTS che con la loro organizzazione hanno permesso che tutto questo potesse realizzarsi!
Grazie infinite.

14 commenti:

Farfallina ha detto...

Bravissimaaa Lety. Peccato non esserci potuta venire. Ma non c'erano dubbi che sarebbe stata un'esperienza fantastica. Bravissimissima :D:D
Baciotti, Laura

Chiaretta ha detto...

Complimenti davvero!!! Dev'essere stata una bellissima e intensa emozione.. che splendida torta!!

cristina.quinci ha detto...

Sei riuscita a farmi commuovere :-)
Se, come dici tu sembro un sole e solo perché l'affetto, l'amicizia, l'amore e le emozioni di amiche come te e Bea, riescono ad illuminarmi, io sarò il sole, ma voi siete i miei raggi.
Grazie Leti, grazie!!! <3

Maria Assunta Di Cesare ha detto...

Ciao Letizia, sono Maria Assunta. Non ci conosciamo mai io seguo da tempo il tuo blog e devo dirti che da sempre mi ha colpito la tua bravura ma soprattutto la tua delicatezza. IL tuo racconto mi ha riempito il cuore di una forte emozione....Volevo ringraziarti perchè tu e le altre mi avete trasmesso l'amore per quest'arte che a piccoli passi sto cercando di imparare. Complimenti per il tuo successo ti auguro il meglio e grazie ancora....

Deborah ha detto...

Io sono venuta al festival anche se purtroppo non ho potuto partecipare al corso ( posti esauriti :-( ) . Seguo sempre il tuo blog e le tue creazioni.Sei semplicemente fantastica.

monica ha detto...

..era la prima volta che ti vedevo e conoscere di persona te Cristina, Beatrice, Tamara, Michela e Chiara è stata una bellissima esperienza...nonostante la vostra fama siete persone umili e dolci ma soprattutto con un cuore d'oro e questo si vede in tutte le vostre creazioni.
Grazie anche se sono stata pochissimo con te e con le altre
Monica

Torte decorate ha detto...

Tesoro mio del cuore, mi hai fatto commuovere e venire la pelle d'oca. Questa esperienza è stata magica anche per me e rimmarrà racchiusa dentro di me come un ricordo dolcissimo da custodire.
Averti incontrato ha semplicemente chiuso il cerchio, sapevo esattamente che eri proprio così e vederti, guardarti negli occhi, non ha fatto altro che avvalorare ciò che già pensavo di te e cioè che sei una persona speciale, un'amica dolcissima e che spero di riabbracciare al più presto.

Donatella ha detto...

Letizia,
vivere con te, con Beatrice questa esperienza, condividere anche solo poche ore insieme sai bene quanto per me ha significato.
Continuerò a ripeterlo: è stato un momento magico noi tre insieme eravamo una sola unica persona. E l'emozione che mi ha lasciato quell'esperienza la terrò con me, nel mio cuore, nell'attesa che possa succedere ancora.
Ti voglio bene,

Donatella

Elisa ha detto...

Che bellissima esperienza deve essere stata, la prossima volta ci voglio essere anche io.....

Elisa

Dony ha detto...

Complimenti Marjlet, sei stata bravissima, finalmente ti ho conosciuto di persona e ho potuto vederti all'opera, peccato non essermi potuta fermare anche il sabato pomeriggio, spero di avere altre occasioni...ci sarai a Brescia?
Un abbraccio
Dony

Michela ha detto...

Letizia, la magia di un lavoro a sei mani non poteva che dar vita ad un risultato come questo!!! Holetto ancora il tuo racconto per assaporare la gioia di quei giorni. E' stato davvero meraviglioso poter condividere questa intensa esperienza insieme... per me la realizzazione di un sogno!
A presto
Michela

Nani e Lolly ha detto...

Una bellissima esperienza da portare nel cuore!bravissima complimentoni!!!

antonella ha detto...

c he meraviglia, mi piacerebbe solamente assistere a un evento simile

linda ha detto...

mi chiamo linda,abito a paceco(trapani),mi piacerebbe conoscere qualcuno che conosca l'affascinante mondo delle torte in pdz .Chi può aiutarmi?